Sicurezza in cantiere

Come ogni ambiente di lavoro, anche il cantiere è un luogo in cui persone, risorse e attività lavorative si integrano e convivono. Parliamo di strutture in cui la questione di sicurezza e prevenzione dal rischio infortuni debbono essere perseguite e garantite. Il settore edile ha necessità di persone che si occupino, in modo professionale, di mansioni specifiche, un ensemble di figure altamente specializzate, che sappiamo gestire il lavoro in modo sicuro e a norma di legge.

La formazione, anche in questo caso, appare essere il fattore chiave per eccellenza, in grado di certificare qualità e capacità professionali. Anzi è molto di più, è un obbligo, un adempimento da rispettare, come ampiamente espresso dal Testo Unico sulla sicurezza.

Gruppo Minerva pensa anche alla sicurezza in cantiere durante tutte le fasi di produzione e lavorazione. Ci occuperemo, inoltre, della nomina del Coordinatore in fase di Progettazione ed Esecuzione, dell’assistenza al coordinamento, dell’assistenza tecnica e della consulenza tecnica in materia di sicurezza cantieri. Ci faremo carico della notifica preliminare di inizio cantiere, della stesura del Piano Sicurezza e Coordinamento (PSC), del Piano Sostitutivo di Sicurezza (PSS), del Piano Operativo di Sicurezza (POS) e del Piano di Montaggio, Uso e Smontaggio dei ponteggi (PIMUS).  Infine, sarà nostra premura calcolare e verificare il ponteggio metallico realizzato con strutture prefabbricate e/o a tubi e giunto, e l’eventuale esenzione della messa a terra del ponteggio metallico.

PSC, il Piano di sicurezza e coordinamento per eccellenza

Il Piano di sicurezza e coordinamento è il documento più importante all’interno dell’organizzazione del cantiere, da cui si diramano tutte le altre attività lavorative di ogni azienda edile. L’obiettivo è di analizzare ed esporre tutte le fasi operative che saranno seguite in cantiere, nonché individuare tutte le azioni per  prevenire o ridurre i rischi per la sicurezza e la salute dei lavoratori.

Il PSC va redatto all’inizio di ogni progettazione dal Coordinatore per la sicurezza, il quale deve descrivere tutti i rischi esponenziali per ogni lavoratore, per ogni struttura e ogni singola produzione. La formazione è essenziale per avere la certezza di non sbagliare nulla nella compilazione di questo documento, fondamentale anche in situazione di bandi di gara e durante una valutazione legislativa.  Gruppo Minerva sta accanto a te per tutto e per ogni esigenza.

POS, per la sicurezza operativa del cantiere

Il campo edile è da sempre un settore ad altissimo grado di rischi, che vede la presenza di un ingente numero di risorse umane, che praticano professioni in condizioni di gravi rischi lavorativi. Per una più completa gestione della sicurezza in cantiere, prima di ogni attività operativa, il datore di lavoro deve redigere il Piano Operativo di Sicurezza.

Il POS è un documento per la Valutazione dei rischi, che ha il compito di descrivere tutte le misure di sicurezza del cantiere. Devono essere riportate le informazioni più importanti del cantiere, una sorta di vademecum con le indicazioni per la prevenzione o limitazione dei rischi. Ma non preoccuparti, Gruppo Minerva compilerà insieme a te il Piano Operativo di Sicurezza, rispettando ogni punto e tutte le esigenze legislative.

PIMUS, il piano di montaggio e smontaggio

Nel mantenere la sicurezza in cantiere, un’attenzione particolare la merita il PIMUS, il piano di Montaggio Uso e Smontaggio. Questo documento è obbligatorio laddove si preveda l’utilizzo di ponteggi, per certificare una corretta pianificazione degli allestimenti. Ci occuperemo anche del PIMUS? Assolutamente sì, con Gruppo Minerva non dovrai preoccuparti di nulla. La sicurezza sul lavoro sempre, anche in cantiere.


Ti interessa?

Lascia i tuoi dati e ti richiamiamo noi!
Ho letto e accetto la privacy e cookie policy