PIANO DI SICUREZZA PER LA BEFANA

Per non dare nulla per scontato ed essere chiari, come al nostro solito, un piano di sicurezza è inteso semplicemente per la progettazione e lo sviluppo della messa in tutela di un ambiente di lavoro, o per lo meno così lo intendiamo noi.

Piano di sicurezza per la befana

I nostri tecnici si sono divertiti a sviluppare un piano per la regina delle feste natalizie, analizzando il suo lavoro e i rischi derivanti dalla sua notte di operatività.

1. Stress da lavoro-correlato

La Befana, messa sempre in ombre dal suo diretto concorrente detto Babbo Natale, è costretta in poco tempo a eseguire un elevato numero di azioni durante una nottata fredda e burrascosa. Ditemi voi non se non vi stressereste ad essere al suo posto.

2. Lavoro notturno

Bisogna tener conto, nel piano di sicurezza, di quale problematica rappresenti per lei lavorare di notte e volare in un cielo sempre più trafficato dalle compagnie di aviotrasporti. Come minimo dovrà avere con sé i principali D.P.I.:

  • Occhiali da aviatore;
  • Indumenti ad alta visibilità e di protezione dal freddo;
  • Scarpe antinfortunistiche;
  • Guanti, possibilmente antitaglio.

3. Rischio di caduta dall’alto

Per la Befana, il rischio di cadere da grandi alture non è indifferente, anzi è un pericolo costante, quindi, sotto la mantellina, consigliamo un imbraco ben ancorato alla scopa.

4. Rischio da Folgoramento

Come già detto sopra, con l’aumento esponenziale del traffico aereo negli ultimi anni, la Befana sarà costretta a volare a bassa quota, spesso a raso dei fili elettrici. Per abbattere questo rischio è necessaria l’installazione di un faro. Che, nonostante, rovini l’effetto sorpresa potrebbe salvare la vita della povera riempi calze.

Sperando che il nostro piano di sicurezza funzioni e prendendo i dovuti accorgimenti con il tempo, cogliamo anche l’occasione di augurarvi buone feste.

P.S.: Ricordatevi che da oggi in poi sarà: “La befana vien di notte, con le scarpe antinfortunistiche!”.

Gruppo Minerva

Leave a Comment

You must be logged in to post a comment. Click here to login.

GRUPPO MINERVA PRESENTA I SUOI SOCI CARRELLI ELEVATORI E RISCHI CONNESSI