L’IMPORTANZA DELLE SCARPE ANTINFORTUNISTICHE

scarpe antinfortunistiche minerva

Fin dai tempi antichi, l’uomo ha sentito un innato bisogno di proteggere i propri piedi. Parte essenziale dell’apparato motorio, questa necessità si è tradotta in un’evoluzione delle calzature, tra cui non possiamo non annoverare anche le scarpe antinfortunistiche, oggetto essenziale per gli operai di settori industriali e non solo.

Le scarpe antinfortunistiche servono a proteggere il piede ed una piccola parte della gamba da incidenti, urti e tagli, salvaguardando le condizioni di salute del lavoratore dal basso.

Solo scarpe antinfortunistiche a norma

Prima di essere commercializzate, le scarpe antinfortunistiche vengono testate e sottoposte a prove di conformità per valutarne l’efficienza, il livello di protezione e sicurezza che saranno chiamate ad esercitare nel quotidiano. Ma quanti tipi di calzature lavorative esistono? Difficile da riassumere in un solo articolo, ma ci proviamo.

I tipi di scarpe antinfortunistiche

Le calzature antinfortunistiche si dividono in tre tipologie principali a seconda della norma ISO per cui la scarpa viene testata. Le linee guida per il test sono rimandate alla norma ISO 20344, le altre norme ISO come la 20347, 20346 e 20345 definiscono e delimitano i requisiti base che deve avere la scarpa.

Le principali categorie delle scarpe antinfortunistiche sono:

  1. La scarpa di sicurezza, testa secondo la norma ISO 20345;
  2. La scarpa di protezione, testa secondo la norma ISO 20346;
  3. La scarpa da lavoro, testa secondo la norma ISO 20347.

Ci sono anche le scarpe antinfortunistiche dei vigili del fuoco, definite e legittimate dalla norma EN 15090.

Scarpe da lavoro

Le scarpe da lavoro sono calzature resistenti ad urti e tagli, ma che non hanno nessun rivestimento rigido, detto “puntale”, che protegge appunto la scarpa in punta.

Calzature di sicurezza

Le calzature di sicurezza sono scarpe anti-taglio e di grande resistenza che possono sopportare pesi da 20 chili in caduta, quindi 200 Newton, da un metro di altezza, quindi per 200 Joule.

Calzature di protezione

Le calzature di protezione, come le calzature di sicurezza sono scarpe antitaglio e di grande resistenza che possono sopportare pesi da 20 chili in caduta, quindi 200 Newton, da mezzo metro di altezza, quindi per 100 Joule.

Sembra sciocco, ma la scarpa, insieme al caschetto ed agli altri DPI, serve a poter dire che siamo protetti dalla testa ai piedi, letteralmente. Il lavoro può essere rischioso, noi siamo qui per migliorare questa condizione. Qualsiasi dubbio o informazione di cui necessitate, non esitate a contattarci.

Gruppo Minerva

Leave a Comment

You must be logged in to post a comment. Click here to login.

USO DEI TRATTORI E MACCHINE AGRICOLE IN SICUREZZA 8 PASSI PER GESTIRE SITUAZIONI DI EMERGENZA