Come si diventa RSPP?

Cos’è un RSPP? Cosa significa RSPP e come si diventa tale?

Il RSPP è una figura necessaria per legge, riscontrabile nel decreto 81/2008.

L’acronimo RSPP indica esattamente il Responsabile del Servizio di Prevenzione e Protezione dai rischi, questo ruolo può essere ricoperto dal datore di lavoro, o in caso di delega da un consulente esterno.

Il RSPP ha una funzione consultiva più che decisionale e aiuta l’azienda a mantenersi in linea con la normativa, partendo dalla redazione del DVR fino a dei semplici consigli pratici per svolgere le attività.

Come si diventa RSPP?

Per diventare responsabile e ricoprire questo ruolo sono indicati due percorsi alternativi:

Il primo, probabilmente il più lungo e completo, è individuabile nel laureato che segue il corso per il modulo C RSPP.

Tale corso come specifica l’Inail ha una durata di 24 ore più verifica finale di 8 ore e necessita dell’obbligo di frequenza per un minimo del 90% del monte ore del percorso.

Logicamente la laurea deve essere in un settore affine a quello della sicurezza sul lavoro, come per esempio i percorsi formativi che conducono il candidato a diventare: Tecnico della prevenzione, Ingegnere della sicurezza, ecc.

Il modulo C è definito anche come il modulo della comunicazione, per l’importanza che assume nel trasferire le informazioni ai dipendenti e alle aziende, ma anche per la materia psicologica con cui entra in contatto il frequentante.

Il secondo metodo invece è più esemplificativo e consiste nel seguire i corsi relativi ai moduli A, B, e C.

Il modulo A tratta principalmente di una formazione normativa pratica.

Il modulo B invece si concentra sul settore di indirizzo del RSPP, infatti si divide in quattro percorsi diversi a seconda dell’attività dell’azienda interessata.

I quattro settori sono:

  1. Agricoltura e Pesca.
  2. Cave e Costruzioni.
  3. Sanità Residenziale.
  4. Chimico e Petrolchimico.

Poniamo l’accento sul fatto che i Moduli A e C sono permanenti, mentre per il modulo B è necessario un aggiornamento quinquennale.

La durata dei corsi, invece, varia a seconda del rischio che può essere: basso, medio o alto.

Mentre esclusivamente per il datore di lavoro che vuole ricoprire il ruolo di RSPP, come previsto dall’art. 34 d.lgs. 81/2008, deve svolgere un corso specifico detto comunemente corso RSPP per datore di lavoro che va dalle 16 alle 48 ore, in base a livello di rischio.

Ovvero:
• Basso=16 ore.
• Medio=32 ore.
• Alto=48 ore.

L’attestato rilasciato ha una durata quinquennale, dopodiché è necessario un corso di aggiornamento RSPP.

Gruppo Minerva

7 Comments

  • RSPP per l’alternanza scuola lavoro - Gruppo Minerva16 Maggio 2017 at 10:11

    […] L’Rspp, acronimo del ben più esteso termine Responsabile del Servizio di Prevenzione e Protezione è sempre più coinvolto in relazioni che esulano dai classici rapporti professionale inerenti la sicurezza sul lavoro. […]

  • Sicurezza a scuola e come valutarla - Gruppo Minerva30 Settembre 2017 at 18:09

    […] una figura che ricopra il ruolo di R.S.P.P., cioè il Responsabile del Servizio di Prevenzione e […]

  • Lavoratore preposto in azienda - Gruppo Minerva1 Dicembre 2017 at 12:25

    […] sapere delle figure di spicco in questo campo, come il lavoratore preposto, l’R.L.S. o l’R.S.P.P. per […]

  • RLS , chi è e cosa fa? - Gruppo Minerva12 Gennaio 2018 at 17:06

    […] dei Lavoratori per la Sicurezza, insieme al Lavoratore Preposto, il Medico Competente e l’RSPP è un figura imprescindibile per la Sicurezza sul […]

  • MANUTENZIONE ED IMPORTANTANZA NELLA SICUREZZA SUL LAVORO - Gruppo Minerva17 Settembre 2018 at 17:50

    […] manutenzione è una parola chiave per la sicurezza sul lavoro, alla stregua di DPI, DVR, RSPP e chi più ne ha più ne […]

  • INCARICO DA RSPP E VALUTAZIONE DEL RISCHIO - Gruppo Minerva17 Settembre 2018 at 17:56

    […] riceve lo incarico da RSPP non è necessariamente una figura interna all’azienda, anche se spesso questa figura si appaia a […]

  • Tutto quello che c’è da sapere per diventare RSPP – Mascara Design18 Settembre 2018 at 10:30

    […] domanda: chi è l’RSPP? Possiamo rispondere: un professionista che opera quasi da tramite tra il datore di lavoro e i suoi […]

Leave a Comment

You must be logged in to post a comment. Click here to login.

Valutazione del rischio dello stress da lavoro correlato Uso corretto dei fitosanitari